Perché Easytalk

10 motivi per provare
Passione
Perché le lingue straniere sono la mia PASSIONE da una vita (ho iniziato a studiarle dall’età di 11 anni).
1
Professione
Perché insegnare è stata la mia UNICA professione, alla quale mi sono dedicata in esclusività e nella quale ho investito 20 anni di lavoro.
2
Addattabilità
Perché ho insegnato a TUTTE LE CATEGORIE di allievi: bambini, adolescenti e adulti, persone fisiche e multinazionali (es. Amazon).
3
Esperienza
Perché ho insegnato nel mio PAESE e ALL’ESTERO, nel sistema pubblico e privato. In Svizzera ho insegnato la lingua francese per 6 anni, agli stranieri e madrelingua, in scuole private e collegi pubblici.
4
Professionalismo
Perché sono LINGUISTA: le lingue fanno parte di me, del mio modo di pensare. Le capisco facilmente, le vedo in modo chiaro, le trasmetto in modo semplice e strutturato.
5
Comunicazione
AMO LE PERSONE. Mi connetto facilmente. Comunico naturalmente. Trasmettere alla gente la gioia di imparare con facilita e piacere mi dà motivazione e ispirazione.
6
Unicità
Ho il mio proprio BRAND: ho creato il mio metodo proprio ed i miei propri materiali: tutto quello che uso nei miei corsi è protetto dalla legge del diritto d’autore ed è il risultato del mio lavoro di 20 anni.
7
Strategia
L’immagine chiave del mio metodo è la BRIOCHE. Parlare una lingua è esattamente come mangiare un dolce: non puoi mangiare gli ingredienti (cioè la “teoria”) prima di gustare la brioche (cioè la “pratica” o “parlare”).
8
Metodo
Il segreto del mio metodo è l’IMMAGINE: io aiuto le persone NON a “capire” le lingue, ma a “VEDERLE”! Se trovi l’immagine semplice dietro alle cose complicate, assolutamente tutti possono capire qualsiasi cosa. Io ho trovato nel corso degli anni TUTTE le immagini necessarie per trasformare le lingue straniere in un GIOCO!
9
Risultati
“L’Essenza” del mio metodo sono i RISULTATI. La mia passione per l’insegnamento ha cambiato biografie e delineato carriere. Nei miei corsi le persone hanno riconquistato la fiducia e hanno raggiunto i propri obbiettivi. La loro vita in questo momento è un puzzle nel quale il FRANCESE o l’ITALIANO è stato ad un certo punto il pezzo decisivo!
10

Il metodo Easytalk

I 6 principi Easytalk

01. La Brioche

Prima “mangiamo” la brioche (cioè “parliamo”) e poi studiamo gli “ingredienti” (cioè le “regole” di pronuncia, vocabolario, grammatica). Tutto inizia con la pratica e finisce con la teoria. Perché? È semplice: se mangiamo prima gli ingredienti (farina, zucchero, uova), non vogliamo più mangiare il dolce!

03. Lo Istrumento

Nel corso impari soltanto le cose di cui HAI BISOGNO nella vita reale! Tutto quello che impari insieme a me è la tua “valigetta” degli srumenti: apri la scatola, prendi l’informazione di cui hai bisogno e la usi per comunicare. Perché? È semplice: tutto quello che hai imparato è LÀ ed è stato messo là solo per essere USATO!

05. La Mappa

Il nostro viaggio ha una mappa: un punto di partenza, un tragitto e un punto di arrivo. Soltanto con la mappa davanti sappiamo davvero quello che studiamo. Perché? Perché ogni cosa che hai imparato si trova su questa mappa e ti mostra in qualsiasi momento i progressi che hai fatto!

02. La Biblioteca

Tutte le informazioni che impariamo insieme le mettiamo NON in un “secchio”, ma in una “biblioteca”. Perché? Perché quando abbiamo bisogno di loro (in una conversazione), le troviamo subito sullo “scaffale” dove le abbiamo messe!

04. Il Viaggio

Se impari una lingua straniera con me, non sei a scuola, ma in montagna. Siamo insieme in viaggio, ed io sono la tua guida. Saliamo insieme, impariamo insieme, scopriamo insieme. Quando fai domande e quando sbagli sei premiato e gratificato. Perché? Perché hai fatto tu un passo avanti e allo stesso tempo hai aiutato anche gli altri a progredire!

06. Le Basi

Con me NON imparerai TUTTA la lingua italiana o TUTTA la lingua francese! Ma quello che imparerai saranno “le basi” sulle quali costruirai tutto quello che imparerai da adesso in poi. Insieme a me metterai le basi della lingua e ti garantisco che tutto quello che costruirai sopra NON crollerà mai!

Il metodo Easytalk

I 6 principi Easytalk

01. La Brioche

Prima “mangiamo” la brioche (cioè “parliamo”) e poi studiamo gli “ingredienti” (cioè le “regole” di pronuncia, vocabolario, grammatica). Tutto inizia con la pratica e finisce con la teoria. Perché? È semplice: se mangiamo prima gli ingredienti (farina, zucchero, uova), non vogliamo più mangiare il dolce!

02. La Biblioteca

Tutte le informazioni che impariamo insieme le mettiamo NON in un “secchio”, ma in una “biblioteca”. Perché? Perché quando abbiamo bisogno di loro (in una conversazione), le troviamo subito sullo “scaffale” dove le abbiamo messe!

03. Lo Istrumento

Nel corso impari soltanto le cose di cui HAI BISOGNO nella vita reale! Tutto quello che impari insieme a me è la tua “valigetta” degli srumenti: apri la scatola, prendi l’informazione di cui hai bisogno e la usi per comunicare. Perché? È semplice: tutto quello che hai imparato è LÀ ed è stato messo là solo per essere USATO!

04. Il Viaggio

Se impari una lingua straniera con me, non sei a scuola, ma in montagna. Siamo insieme in viaggio, ed io sono la tua guida. Saliamo insieme, impariamo insieme, scopriamo insieme. Quando fai domande e quando sbagli sei premiato e gratificato. Perché? Perché hai fatto tu un passo avanti e allo stesso tempo hai aiutato anche gli altri a progredire!

05. La Mappa

Il nostro viaggio ha una mappa: un punto di partenza, un tragitto e un punto di arrivo. Soltanto con la mappa davanti sappiamo davvero quello che studiamo. Perché? Perché ogni cosa che hai imparato si trova su questa mappa e ti mostra in qualsiasi momento i progressi che hai fatto!

06. Le Basi

Con me NON imparerai TUTTA la lingua italiana o TUTTA la lingua francese! Ma quello che imparerai saranno “le basi” sulle quali costruirai tutto quello che imparerai da adesso in poi. Insieme a me metterai le basi della lingua e ti garantisco che tutto quello che costruirai sopra NON crollerà mai!

Scopri i corsi Easytalk

Sei pronto per una nuova sfida?

Qualsiasi lingua straniera è una brioche con 3 ingredienti: PRONUNCIA, VOCABOLARIO, GRAMMATICA. Gusta la brioche e studia con piacere i suoi ingredienti!